Progetto 1,2,3... Stella!

L’asino possiede alcune caratteristiche naturali che lo rendono un potenziale facilitatore delle relazioni: le dimensioni ridotte, l’aspetto “neotenico” che lo rende sempre simile a un cucciolo, la lentezza nei movimenti, la pazienza e la morbidezza del pelo.
Grazie all’indole docile e mansueta dell’asino, le attività di mediazione con l’ausilio di questo animale si rivolgono a persone di ogni età: possono essere destinate a bambini iperattivi o autistici; ad anziani depressi lievi; a persone con scarsa autostima o con problemi di ansia, stress e solitudine; a chi ha handicap motori; agli ipertesi; ai cardiopatici; ai sieropositivi; ai detenuti; ai non vedenti; agli audiolesi.



Trekking con Asini

I trekking someggiati sono passeggiate in compagnia degli asini, i quali possono trasportare un piccolo bagaglio (ad esempio il necessario per il pic-nic o per il pranzo al sacco).
L’asino è un vero e proprio compagno di viaggio: è un animale umile, sensibile, socievole e curioso che si adatta a qualsiasi situazione, anche a quelle più caotiche, grazie alla sua indole tranquilla e con il suo passo lento, sicuro e regolare, attento a tutto ciò che lo circonda, dona serenità a chi gli sta vicino e rende le passeggiate alla portata di tutti.